Il futuro retro di Alexis Bittar per Michael Kors

Il futuro come lo avevano immaginato negli anni Settanta è il tema della collezione 2010 di Michael Kors, che ha chiesto la collaborazione del jewelry designer Alexis Bittar per la parte accessori. Bittar ha trovato ispirazione nel film Il dormiglione di Woody Allen (1973), e ha quindi realizzato dei gioielli in resina trasparente di grandi dimensioni…

La Metal Couture di William Llewellyn Griffiths

Fanno pensare a racconti cupi religiosi i gioielli di William Llewellyn Griffiths, che ha pensato di chiamare la linea Metal Couture. E giustamente, perché sono pezzi metal rock da couture per lavoro e costo, con note gotiche molto incisive. Molto originali gli anelli cattedrale.