Patrizia Bonati: oro flessibile come materia elastica

Patrizia Bonati, come Karola Torkos, crea dei gioielli che si trasformano. Una collana diventa bracciale; un bracciale diventa anello (ma l’anello non diventa collana, si tratta di modelli diversi); un orecchino diventa spilla. La designer usa principalmente l’oro (opaco, mai lucido), che incorpora in alcuni casi con delle incrostazioni…

Karola Torkos: dai gioielli colorati a quelli che cambiano forma

I gioielli per cui forse è più nota, sono quelli in plastica colorata stile anni Settanta, della linea Fool’s Gold. Una cascata di tasselli colorati, assemblati casualmente su una struttura in oro, che prendono la forma di bracciali, collane, orecchini. Questi mettono molto allegria, ma Karola Torkos realizza in realtà una serie piuttosto ampia…