Dal tridimensionale al bidimensionale. I gioielli di dario’s

Dal 3d al 2d e ritorno. Itai Mintz, designer di Tel Aviv, ha questa ambizione: trasformare oggetti e superfici, e realizzare gioielli dai profili originali. Il nome del brand a cui ha dato vita un paio di anni fa si chiama dario’s, che suona latino. Perché un nome di persona? Perché non è un nome, […]

Holly Fulton e la squadra di Fashion East

Non è una lezione di branding, questa, non proprio, anche se può servire a capire i meccanismi che aiutano in alcune circostanze e quanto le pubbliche relazioni e i contatti per l’esposizione (e alle volte anche sovraesposizione), servano. Ecco di seguito l’insistenza/persistenza/efficienza. Ho già parlato di Holly Fulton, dei suoi gioielli…