Il futuro dei gioielli preziosi? Allure casual e grandi brand

Alcuni esperti prevedono che i gioielli preziosi brandizzati, nel prossimo decennio duplicheranno la loro presenza nel mercato del lusso, segnale di una crescente domanda da parte di una nuova generazione di clienti. Avendo esaurito il filone iniziato ormai più di dieci anni fa, quello cioè delle it-bag (intorno alle quali molti marchi sono rinati)…

Avere per essere: la fast fashion nation

La collezione Marni x H&M si è dimostrata, come ci si aspettava, un successo (con la ormai consueta sveglia all’alba per mettersi in fila). I vestiti di marca fatti per le masse, sembrano aver preso il posto della musica pop, sostituendo le groupies isteriche di un tempo, con le clienti compulsive di oggi. Ma come […]

Branding: il prezzo del marchio…

Ho trovato questo bracciale in raffia in un elegante concept store londinese (dentro ad una giarra di vetro come in un bazaar hippie style). Anonimo, era circondato da oggetti firmati. La mancanza di marchio, gli ha dato un valore (prezzo) minimo (3 pounds). Anche se la produzione rimane sconosciuta (che sia seriale che sia fatta […]

Strategie marketing: nazionalismo Vs. internazionalismo

Le nuove strategie di “vendita”, di alcuni brand di lusso, mi hanno fatto notare una cosa. Il ritorno ad accentuare la nazione, il paese di provenienza, l’orgoglio della propria cultura, riassunta nell’immagine di campagna coordinata. Ovvero il brand sviluppa un concept in cui si rispecchiano elementi del paese. Il brand è inglese…