Tra finto lusso e fast-fashion, evviva il made in Italy di Brunello Cucinelli

Ritornando al discorso sullo shopping responsabile e consapevole, a chi mi ha scritto privatamente che sono ambigua perché da un lato incoraggio un certo lusso e dall’altro lo contesto, per rispondere all’anonimo dico: la cosa ha più sfumature. E’ probabile che ci sia una certa ambiguità in quello che dico e posto, ma l’idea…