Rah and Rah: pietre e metalli per gioielli tribali

Forme semplici ma design efficace che rispecchia alla perfezione il concept del brand, Rah and Rah, un piccolo marchio familiare di gioielli fatti a mano, in cui sono coinvolti Sarah, Deborah e Ron Powell. Le forme sono primitive, l’ispirazione attinge dall’archeologia, i materiali sono naturali. Il brand utilizza infatti materiali &#8230…

Tre idee macramé + 1, di Tai, Adele Marie, Pascale Monvoisin e Venessa Arizaga

Si potrebbe definire il macramé l’ancora di salvezza di molti creativi. Sebbene utilizzato ormai da diverse stagioni in ogni possibile combinazione, colore, dimensione, continua ad affascinare designer, artigiani del fai-da-te e pubblico. Recentemente mi sono piaciute 3 idee + 1, di 3 diversi brand che hanno proposto il modello secondo uno &#8230…

La linea di gioielli ‘Africani’ di Ally Capellino

Recentemente Ally Capellino, brand di abbigliamento, particolarmente borse sia femminili che maschili, ha aggiunto alla sua collezione una linea di gioielli. La linea di gioielli di Ally Capellino é improntata alla geometria ed ha uno spiccato gusto tribale. Perline di vetro Masai e artigianato del Kenia sono le caratteristiche essenziali di questa…

Bijoux: Dinosaur Designs e le nuove passioni in resina

La nuova passione per i bijoux in resina e materie plastiche, che sembra avere tra le designer nuove e consolidate, un cresecnte seguito, mi ha fatto riscoprire il brand australiano Dinosaur Designs. Da anni attento osservatore della materia, la lavora in modo organico e imperfetto. Il brand non sembra seguire la tendenza del colore, seguendo […]

Erickson Beamon x Maria Grachvogel: piume, cristalli e marmo

Benché mi soffermerò sui gioielli, è molto interessante l’approccio all’abito di Maria Grachvogel, che a differenza di molti suoi colleghi designer, non “disprezza” le donne comuni e non fa uso di fit model e non ne fa un vanto (in questo modo non rischia di avere una crisi di nervi come più volte testimoniato, di […]

Lo stile geometrico tribale di TOMTOM Jewelry

Parte di quella nuova scuola tribale, che non ha un vero e proprio manifesto, ma è caratterizzata da una fantasia geometrica, TOMTOM Jewelry di Elena Coleman Howell, si caratterizza per gli elementi grafici e l’eleganza asciutta (si vede che la designer ha fatto studi di architettura). E per l’accessibilità dei prezzi, proibitivi nei casi…

Lo stile geometrico tribale di TOMTOM Jewelry

Parte di quella nuova scuola tribale, che non ha un vero e proprio manifesto, ma è caratterizzata da una fantasia geometrica, TOMTOM Jewelry di Elena Coleman Howell, si caratterizza per gli elementi grafici e l’eleganza asciutta (si vede che la … Leggi l’articolo completo →

Reid Peppard di RP/Encore: tassidermia e gioielli

Tra i giovani designer selezionati da Selfridges, RP/Encore si era già fatto notare nel passato, per lo stile molto poco convenzionale. Reid Peppard, la designer del brand, utilizza materiali di origine animale come ossa, denti, piume, che nell’ultima collezione ha … Leggi l’articolo completo →