Miriam Salat: bijoux per gypsetter

Come per magia, si è palesata davanti ai miei occhi, la collezione di gioielli di Miriam Salat (di cui avevo parlato per Bochic), che il caso vuole sia indirizzata proprio alle gypsetter. Non di quelle audaci nomadi ereditiere ora anche imprenditrici di cui ho recentemente accennato, quanto piuttosto, una versione più semplice di esploratrici. L&#8217…

Gypset Style: le nomadi di lusso di Julia Chaplin

Da giornalista freelance ad esploratrice di stili, da scrittrice a stilista. Julia Chaplin ha coniato una definizione e ne ha descritto lo stile in Gypset Style (relativo a quelle nomadi di lusso come le sorelle Mignot, diventate con le più recenti Muzungu Sisters, globalist), per poi trarne una collezione bohemian di abiti stampati. Gusto boho-luxe-chic…

Muzungu Sisters London pop-up shop: l’ethnic craft del Gypset è online

Esordio annunciato con stile per il sito delle globalist gypsetters (definizione su cui ritornerò a breve) Muzungu Sisters (e in qualche modo già accennato in passato, formato da Dana Alikhani e Tatiana Santo Domingo), che si rivela in pratica, molto deludente. Dal 2 novembre il website è attivo (ma direi in forma piuttosto mediocre), in contemporanea…