Dal profumo dei libri di Jane Birkin al profumo della carta di Steidl

Un odore sconosciuto a tutti quelli che con orgoglio si professano non-lettori, la carta ha un profumo. Che varia, per i nasi di lettura più raffinati, anche a seconda della carta utilizzata. E sempre più nasi veri, sembrano esserne affascinati. Sarà perché leggere è una delle cose più snob e veramente chic e davvero controcorrente […]

Shop Alert: tra tè e profumi, Miller Harris

PIù Shop che Gourmet, più profumo che tè. Perché si tratta di un negozio e di un brand di profumi. Ma nella sede di Bruton Street, Miller Harris nasconde una mini tea-room accanto alle fragranze. La mia è una ricaduta sul profumo, ma non casuale, piuttosto attirata da questo nome di cui si parla da […]