Crisi, cicli e ricicli: LVMH dice sì ai designer e no all’ostentazione

Antoine Arnault, figlio di Bernard, fondatore di uno degli imperi del lusso, LVMH, dice basta ai loghi in vista e ai troppi luccichii. Il gruppo ha iniziato recentemente (perché degli ultimi mesi si tratta), un processo di “pulizia”. Per farlo ha ingaggiato tour promozionali pro-craft (caricando blogger di vario successo), sta rivitalizzando…