Girls Aloud x Pandora, sponsor del Girls Aloud Ten

Il 2012 sarà ricordato (anche), per le riunioni di band musicali femminili. Dopo le Spice Girls è il momento della pop-band Girls Aloud. Potreste non ricordarla (o non averla mai sentita, ma Cheryl Cole è parte del gruppo), vista l’allure meno globale rispetto alle altre cantanti, ma le GA si …

Bracciali a punto macramé

Il Macramé é una tecnica per creare tessuti annodando più fili. Il termine macramé proviene dall’arabo, e sono propri gli Arabi ad aver utilizzato questo tipo di nodi a partire dal 13 secolo. Durante l’epoca vittoriana si affermò specie nei pizzi. Oggi é sfruttato nei braccialetti in cotone e misto cotone-pietre. Ho due diversi interpretazioni…

William and Kate memorabilia: il Royal Wedding charm di Pandora

Anche il brand Pandora è stato colpito dall’effetto matrimonio reale e ha realizzato per l’occasione, un Royal Wedding charm in edizione limitata. In argento, la perlina ha al centro un frammento di spinello blu, per ricordare il più prezioso zaffiro. … Leggi l’articolo completo →

Pandora: 10 anni di bracciali

Sono 10 anni che Pandora ha lanciato i suoi bracciali componibili. Per festeggiare l’anniversario, il brand ha “lanciato” l’idea di 27 diverse combinazioni nazionali di bracciale, che rispecchiano stile e gusto dei paesi dove si trova Pandora. Le differenze sono … Leggi l’articolo completo →

Idee per San Valentino 2011: i cuori di Pandora

C’è qualcosa di nuovo e qualcosa di vecchio in Pandora (brand disponibile anche in Italia). Tutti i charm sono bellissimi. Sono i pezzi che veramente apprezzo del marchio, ma anche le fedine sono carine, e gli accostamenti con i cuori, … Leggi l’articolo completo →

La scatola di Pandora e tutti i suoi doni

Vedendo tanti modelli di bracciali componibili simili, ho sempre pensato: un brand vale l’altro, tanto alla fine si assomigliano tutti. Sbagliato. Il concetto è lo stesso, le forme sono simili, ma quelli di Pandora sono più rifiniti e splendono di una luce diversa. La versione oro è bellissima. Certo la differenza se la fanno pagare. […]