Con l’avanzare dei brand popolari, è la fine dell’usato anonimo?

La crescita dei brand popolari che costano poco, segnerà la fine dell’usato anonimo? Non quello firmato, stilosamente rinominato vintage, ma il second-hand vero e proprio, quello della magliette un po’ sbiadite, delle cose non perfette. Passeggiavo per Notting Hill, un giorno. Non ci tornavo da anni, e ho visto che la zona boho-chic diventata…